Chiamaci: 051 956133
< TORNA AI SERVIZI

Esame della Glicemia

Prenota il tuo esame

Giorno

Venerdì

30/10

Sabato

31/10

Domenica

01/11

Lunedì

02/11

Martedì

03/11

Mercoledì

04/11

Giovedì

05/11

Venerdì

06/11

Sabato

07/11

Domenica

08/11

Lunedì

09/11

Martedì

10/11

Mercoledì

11/11

Giovedì

12/11

Venerdì

13/11

Sabato

14/11

Domenica

15/11

Lunedì

16/11

Martedì

17/11

Mercoledì

18/11

Giovedì

19/11

Venerdì

20/11

Sabato

21/11

Domenica

22/11

Lunedì

23/11

Martedì

24/11

Mercoledì

25/11

Giovedì

26/11

Prezzo: 5,00 €

Note: Presentarsi a digiuno
Durata: 15 min
PRENOTA

La Glicemia

La glicemia indica la concentrazione ematica di glucosio nel sangue. Il glucosio chimicamente appartiene alla categoria degli zuccheri e viene assimilato principalmente dal nostro organismo tramite l’alimentazione. Quando entra nel circolo sanguigno diventa la principale fonte energetica per le cellule garantendo lo svolgimento delle principali funzioni energetiche del nostro corpo. Il nostro organismo ha due meccanismi principali per mantenere costanti i valori glicemici nel nostro sangue e sono rappresentati da due ormoni rilasciati da nostro pancreas: insulina e glucagone. Quando questi complicati processi fisiologici non funzionano a dovere si ha una alterazione dell’omeostasi sanguigna portando i valori di glucosio ad alzarsi (IPERGLICEMIA) o ad abbassarsi (IPOGLICEMIA).

La cronicizzazione di questi stadi di alterazione può portare nel caso dell’iperglicemia allo sviluppo di diabete.

Non sottovalutiamo questa malattia? e sapete perché?? I dati parlano da soli: Secondo i dati pubblicati nel 2017 dalla World Diabetes Federation nel mondo sono 425 milioni le persone che vivono con il diabete (1 adulto su 11) e 212 milioni (1 adulto su 2) non sanno di averlo. In Italia, l’Istat stima che nel 2016 le persone con diabete sono oltre 3 milioni e 200 mila, cioè il 5,3% dell’intera popolazione.

Come si misura la glicemia?

La misurazione della glicemia deve essere effettuata a digiuno e avviene in maniera molto semplice: si raccoglie una goccia di sangue tramite puntura di un polpastrello, la goccia è raccolta da una striscia reattiva che viene inserita direttamente nell'apparecchio di misurazione che in pochi secondi ci darà il valore della glicemia.

Quali sono i valori di riferimento della glicemia?

A digiuno i valori normali di glucosio nel sangue sono considerati nella norma fra i 70 e i 99 mg/dl. Valori invece fra i 100 e i 125 mg/dl li possiamo già considerare una condizione di alterata glicemia a digiuno (IFG), un dato che dovrebbe invitare il paziente a porre maggior attenzione al suo stile di vita e in particolare alla sua alimentazione. Valori oltre i 126 mg/dl secondo l’American Diabetes Association, sono da considerarsi probabili sintomi di diabete.

Quali sono le avvertenze per la misurazione della glicemia?

Il valore della concentrazione di glucosio nel sangue viene rapidamente influenzato dall'assunzione di cibi, a differenza delle concentrazioni lipidiche nel sangue, per questo è consigliabile presentarsi a digiuno da almeno otto ore. Sarà inoltre così facilmente rapportabile il valore limite per gli zuccheri nel sangue allo standard di cento milligrammi per decilitro.